Home città

Categoria: città

Articolo
Villanova di Guidonia, inaugurata la mensa-dormitorio della Caritas in via Mazzini: dalla fine di marzo saranno servite 40-50 cene. E sono dodici i posti letto allestiti in 3 stanze per i senza tetto

Villanova di Guidonia, inaugurata la mensa-dormitorio della Caritas in via Mazzini: dalla fine di marzo saranno servite 40-50 cene. E sono dodici i posti letto allestiti in 3 stanze per i senza tetto

GUIDONIA – “La diocesi tiburtina tiburtina sarà dotata di un’altra opera-segno di vicinanza ed aiuto ai poveri”. Sono le parole del vescovo Mauro Parmeggiani che, sabato mattina, ha inaugurato a Villanova di Guidonia la “mensa-dormitorio notturno San Lorenzo Diacono”. La struttura, nella ex scuola accanto alla parrocchia di San Giuseppe Artigiano, è stata benedetta dal...

Articolo
Parte da Colleverde il tour teatrale per i bambini

Parte da Colleverde il tour teatrale per i bambini

Nicole Maturi Un teatro fatto su misura per i bambini. Spettacoli per i più piccoli nell’iniziativa organizzata dal Teatro dell’Applauso con il supporto del Comune di Guidonia Montecelio e patrocinato da Agiscuola che prenderà il via martedì primo marzo ed andrà avanti fino al 10 dello stesso mese. Una maratona di appuntamenti aperti e dedicati...

Articolo
Una tenda indiana a Guidonia, spazio alla cultura dei nativi americani: nasce l’associazione

Una tenda indiana a Guidonia, spazio alla cultura dei nativi americani: nasce l’associazione

Nicole Maturi Un’associazione per promuovere la cultura nativa americana e difendere l’immagine dei nativi nel rispetto dell’autenticità. Questa l’idea dei tre soci Giuliano Lombardozzi, Emiliano Neve e Giovanni Di Vozzo che a Guidonia Montecelio hanno avviato questa realtà costruendo da soli una tenda indiana, la cosiddetta Tipi, realizzando così un sogno che avevano sin da...

Articolo
Il più votato torna a parlare, Bertucci: “Forza Italia non sostiene Di Palma”. E via Mazza dalla guida del partito a Guidonia Montecelio

Il più votato torna a parlare, Bertucci: “Forza Italia non sostiene Di Palma”. E via Mazza dalla guida del partito a Guidonia Montecelio

Gea Petrini Il più votato, quasi duemila preferenze, pilastro del centrodestra della terza città Lazio, oggi fuori dal consiglio comunale dopo le dimissioni di novembre. Marco Bertucci torna a parlare: la scelta dei consiglieri di Forza Italia di andare contro le indicazioni del partito schierato per lo scioglimento anticipato aprono una nuova fase, «un atto...

Articolo
Il documento in esclusiva: Marini e Cipriani restano al governo di Guidonia ma è addio a Forza Italia

Il documento in esclusiva: Marini e Cipriani restano al governo di Guidonia ma è addio a Forza Italia

Gea Petrini Riunione fino a tarda notte e un documento firmato: Gianluigi Marini, Veronica Cipriani e Giuseppe Nardecchia escono da Forza Italia e restano al governo della città. Un terremoto nel centrodestra, la componente tra le più votate della compagine azzurra dà l’addio al partito criticando aspramente la gestione «dilettantesca» dimostrata dagli organismi dirigenti –...

Articolo
Abusa della figliastra 14enne, in carcere quarantunenne. Quattro anni di inferno: minacciata con coltelli e picchiata con catene. Alla fine riesce a scappare di casa e racconta tutto ai carabinieri

Abusa della figliastra 14enne, in carcere quarantunenne. Quattro anni di inferno: minacciata con coltelli e picchiata con catene. Alla fine riesce a scappare di casa e racconta tutto ai carabinieri

TIVOLI – L’incubo lo ha vissuto per anni nella sua stessa casa una quattordicenne. Costretta a rapporti sessuali dal compagno della mamma, a volte con la bocca chiusa da scotch per non farla urlare, sotto la minaccia di coltelli e botte, che spesso sono arrivate anche con delle catene. L’orco, un quarantunenne romeno, era finito...

Articolo
Superperizia con ricostruzione dell’incidente, i vigili di Guidonia tornano sulla Maremmana per simulare lo scontro

Superperizia con ricostruzione dell’incidente, i vigili di Guidonia tornano sulla Maremmana per simulare lo scontro

GUIDONIA – Il perito si è steso atterra esattamente dove è stata trovata la vittima mentre l’auto investitrice, riportata sul posto dal deposito giudiziario, avanzava. Obiettivo: calcolare, in base all’intensità della luce dei fari e alla velocità, quanti metri prima il conducente avrebbe potuto rendersi conto che c’era una persona sull’asfalto. L’altra sera, sulla Maremmana,...

Articolo
Al volante senza patente, prime super-multe a Guidonia in applicazione delle modifiche legislative entrate in vigore il 6 febbraio: verbali da 5-15mila euro

Al volante senza patente, prime super-multe a Guidonia in applicazione delle modifiche legislative entrate in vigore il 6 febbraio: verbali da 5-15mila euro

GUIDONIA – Un 18enne al volante di un’utilitaria e un ventenne che guidava un Suv sono stati, l’altro pomeriggio, i primi automobilisti destinatari delle super-mute da 15mila euro (5000 se si paga entro un mese) dopo l’entrata in vigore delle nuove norme che hanno depenalizzato la guida senza patente trasformandola in un illecito amministrativo e...

Articolo
L’ incubo del sottopasso a Tivoli Terme rispunta nel Triennale delle opere pubbliche

L’ incubo del sottopasso a Tivoli Terme rispunta nel Triennale delle opere pubbliche

  Ci sono cose che non ti aspetti, che pensi di esserti lasciato definitivamente alle spalle, ma molto spesso anche la più granitica delle convinzioni può venire meno. Succede a Tivoli Terme, dove in molti effettivamente credevano di aver seppellito senza appello il progetto che prevedeva la realizzazione di un sottopasso sulla via Tiburtina. Ecco,...

Articolo
Baby gang alla fermata in azione per rapinare un coetaneo, arrivano le misure cautelari per 5 giovanissimi di 13, 14 e 15 anni: due in comunità e tre con obbligo di permanenza a casa. Il più grande, un 18enne, era stato arrestato a dicembre subito dopo il fatto

Baby gang alla fermata in azione per rapinare un coetaneo, arrivano le misure cautelari per 5 giovanissimi di 13, 14 e 15 anni: due in comunità e tre con obbligo di permanenza a casa. Il più grande, un 18enne, era stato arrestato a dicembre subito dopo il fatto

TIVOLI – Cinque ragazzini di età compresa tra i 13 e i 15 anni più uno appena 18enne organizzati come una banda senza scrupoli, pronta a spianare il coltello e a lanciare pesanti minacce per farsi consegnare da un coetaneo un braccialetto dopo averlo accerchiato alla fermata del bus di Villa Adriana. E ancora a...