Monterotondo, stop ai botti. L’ordinanza di Varone

Stop ai botti di Capodanno, puntuale arriva a Monterotondo l’ordinanza del sindaco Riccardo Varone che vieta l’utilizzo di petardi e artifici pirotecnici sul territorio comunale. L’ordinanza è già attiva, il divieto sarà in vigore fino al 6 gennaio.
 
Divieti e sanzioni

L’ordinanza impone “il divieto assoluto su tutto il territorio comunale di accensione, lancio e sparo di fuochi d’artificio, mortaretti, petardi, bombette e oggetti similari” tra il 28 dicembre e il 6 gennaio. Non sono previste eccezioni, in più l’ammenda è particolarmente salata, in quanto chi verrà sorpreso ad accendere botti o fuochi d’artificio incorrerà in una multa compresa tra i 500 e i 5000 euro.

L’invito del sindaco

“Il mio invito è quello di vivere l’arrivo del nuovo anno nel rispetto delle persone più sensibili e fragili e dei nostri amici animali – ha dichiarato il sindaco di Monterotondo –, mi appello al senso civico di tutti noi, così da vivere lo scoccare della mezzanotte con un brindisi di augurio, senza dover ricorrere ai botti. Tuteliamo la salute dei cittadini, troppo spesso coinvolti in incidenti, e quella degli animali, che vivono momenti di autentico terrore”.
Uno stop imposto anche dall’emergenza sanitaria e dalle sue conseguenze. Le strutture sanitarie, già in sovraffollamento a causa della pandemia, non possono essere caricate ulteriormente per gestire anche eventuali feriti da mortaretti e fuochi pirotecnici. Il sindaco eretino sottolinea anche un altro aspetto: “Quello di quest’anno, inoltre, è un Capodanno diverso – ha aggiunto Varone –, c’è un clima che è del tutto lontano dalla felicità. Se da una parte c’è la comprensibile voglia di lasciarci alle spalle un anno nefasto, dall’altra prevale e deve prevalere il rispetto che meritano le vittime del Covid-19, quanti hanno sofferto e continuano a soffrire a causa di questa pandemia. Non ha senso sparare botti e fuochi d’artificio, perché il rumore dei botti stona con quello che è il sentimento diffuso nella nostra comunità”.

.