Stop ai lavori sulla Palombarese per le feste

Il Comune di Fonte Nuova ha concertato uno stop ai lavori su via Palombarese con la ditta appaltatrice incaricata da Acea Ato 2 attualmente impegnata sull’infrastruttura idrica di Santa Lucia nella completa sostituzione della condotta principale e degli allacci alle proprietà. La sospensione partirà dal 4 dicembre e terminerà il 27 dicembre. Il periodo di pausa si è reso necessario per sbloccare la viabilità locale e per venire incontro alle esigenze degli esercenti della frazione di Fonte Nuova.
“L’obiettivo è non solo migliorare la mobilità dei cittadini verso Roma e i comuni limitrofi, ma anche quello di offrire una boccata d’ossigeno, quanto mai necessaria in questo periodo, alle attività commerciali presenti sul tratto interessato, favorendo una migliore fruizione dei servizi della zona”, spiega il sindaco Piero Presutti. “Questa Amministrazione ha ritenuto inoltre di fondamentale importanza subordinare a tale specifico intervento sulle tubature gli altrettanto importanti lavori di rifacimento del manto stradale di via Palombarese – continua il sindaco –. Le inevitabili e numerose perdite alla rete idrica preesistente, che si sarebbero senz’altro verificate, avrebbero costretto a continui interventi di riparazione sull’asfalto appena realizzato”. Presutti punta il dito contro le precedenti gestioni del Comune. “Sicuramente non è stata razionale la scelta di realizzare il rifacimento dei marciapiedi, con una spesa di circa 2,5 milioni di euro, senza aver completato la rete fognante e senza aver preventivamente sostituito la rete idrica”.
Il civico difende il proprio operato e sottolinea come la sua giunta “si è invece impegnata coinvolgendo e coordinando l’Acea Ato2, la Regione Lazio e l’Astral ottenendo oltre al rifacimento della rete idrica da parte di Acea Ato2, il rifacimento del manto stradale (binder e tappeto di usura), prima a carico del bilancio comunale per un costo di circa 1.100.000,00 euro, tra i lavori affidati ad ASTRAL, la società incaricata della realizzazione degli interventi sulle infrastrutture viarie nell’ambito della Ryder Cup”, spiega Presutti. “Questo, in aggiunta alla rescissione dell’appalto di manutenzione dei marciapiedi già realizzati su un lato di via Palombarese, ha consentito di ottenere un ulteriore risparmio, utilizzabile per la realizzazione dei lavori che interesseranno anche il lato opposto della strada – conclude –. Complessivamente sono destinati a questi interventi circa 6.400.000,00 euro (di cui 3.800.000,00 euro per le fognature, 1.500.000,00 euro per la rete idrica e 1.100.000,00 per il rifacimento della sede stradale), oltre i 2.500.000,00 euro per i marciapiedi. Questo è il nostro modo di intendere il compito di amministrare il territorio, non guardando al consenso immediato ma impegnandosi in progetti faticosi e di ampio respiro, realizzando gli interessi della comunità in modo efficace ed economico”.

 

.