Setteville, non si ferma all’alt: 34enne bloccato dopo inseguimento notturno

Non si è fermato all’alt imposto dalle pattuglie della polizia a Setteville di Guidonia, la notte scorsa, in pieno coprifuoco. Da qui un inseguimento che ha svegliato i residenti e li ha incollati alle finestre a cercare di capire cosa fosse successo.  Era circa l’una e trenta. Si sentivano auto sfrecciare e anche qualche sparo. Alla fine l’uomo al volante di una Mini Cooper, un 34enne italiano, pur di non farsi prendere ha speronato le auto della polizia. La sua corsa è finita all’altezza della rotatoria del Car, sulla Tiburtina. Ora è piantonato al Policlinico Umberto I di Roma dove è stato trasportato in codice giallo per una ferita al ginocchio. Contusi anche alcuni poliziotti, medicati nel pronto soccorso dello stesso nosocomio romano. Per bloccare il 34enne sulla Tiburtina sono intervenute quattro volanti. In corso le indagini e i test per verificare le sue condizioni psicofisiche. Al vaglio degli investigatori anche la sua posizione, in merito ai reati che gli saranno contestati. 

 

.