Presutti: “Sperandio campione italiano, esempio per i giovani di Fonte Nuova”

Nella serata di sabato 21 novembre il pugile mentanese Adriano Sperandio ha conquistato il titolo italiano nella categoria dei pesi mediomassimi, al termine dell’incontro a porte chiuse vinto contro Luca Spadaccini al PalaSantoro di Roma. Sperandio si allena presso la palestra Red Gym di Santa Lucia e ha ricevuto quest’oggi anche le congratulazioni ufficiali del sindaco Piero Presutti e di tutta l’amministrazione di Fonte Nuova.   
“È con grande entusiasmo che ho appreso la notizia della splendida vittoria di Adriano Sperandio, giovane mentanese che si allena in uno dei centri sportivi presenti sul nostro territorio”, ha dichiarato Presutti. “Esprimo a nome della cittadinanza e di tutta l’amministrazione comunale le più sentite congratulazioni per l’eccezionale traguardo raggiunto, con l’augurio che sia solo una tappa di una fulgida carriera sportiva verso risultati sempre più prestigiosi. Quello che ha ottenuto attraverso l’impegno e la dedizione sarà di esempio per tutti i giovani che vivono e lavorano nel nostro territorio credendo nel proprio sogno da realizzare”.
Il boxeur al termine dell’incontro ha ringraziato tutto lo staff che lo ha supportato in questa impresa.
“Devo e voglio ringraziare tutti – ha scritto Sperandio sui suoi canali social ufficiali -. In primis il mio angolo, tutto. Da papà Paolo Sperandio che mi è sempre vicino a Donato Domenicone che mi ha preparato a pennello ed aperto solo per me tutti i giorni la palestra a Simone Sperandio che ha tenuto in contatto tutti con le dirette. Grazie a Simone Autorino e Valerio Fantauzzi anche per i bendaggi oltre che per l’angolo. Grazie a Davide Buccioni per l’organizzazione in un periodo difficile. A Francesco Casagrande per prendersi cura della mia spalla da un anno ormai. Grazie ai miei sparring Giovanni de Carolis, Luca D’Ortenzi e Sergey Demchenko. Grazie ai miei sponsor. Ed infine, ma non per ultimo, grazie a Luca Spadaccini per aver disputato con me un incontro bellissimo. Grande pugile e grande persona davvero”. 

.