Home città Guidonia È caos Pd, Guglielmo: “I fuoriusciti rinnegano i valori e si alleano con Cerroni che ha distrutto Guidonia”

È caos Pd, Guglielmo: “I fuoriusciti rinnegano i valori e si alleano con Cerroni che ha distrutto Guidonia”

È caos Pd, Guglielmo: “I fuoriusciti rinnegano i valori e si alleano con Cerroni che ha distrutto Guidonia”

Le reazioni sono di fuoco, i telefoni non hanno tregua, lo strappo nel Pd con la nascita di una lista civica che si chiama – non a caso – democratici, scatena il caos. Il primo a parlare pubblicamente è l’ex consigliere Simone Guglielmo, candidato alle primarie e quindi aspirante sindaco. “Esprimo contrarietà sulla fuoriuscita dei due dirigenti del Pd, peraltro poco partecipi alle attività del partito”. Il gruppo che fa riferimento a Pino Sacca’ e Cristina Rossi ha già aderito con il simbolo “D” al cartello civico di Aldo Cerroni. Una scelta che per Guglielmo è dovuta al fatto “che paventano una sconfitta alle prossime elezioni”. La delegittimazione delle primarie secondo il candidato è inaccetabile: “E chi non condivide e fuoriesce a livello locale non può affermare di restare a livello nazionale. Soprattutto non condivido la scelta strumentale di voler chiamare in causa il senatore Bruno Astorre e la sua corrente, legandolo alla scelta dei due dirigenti, so per certo che lui non approverebbe questi strappi e inversioni di rotta di questi sedicenti democratici. Chi vuole portare alla sconfitta il partito è semmai chi continua a fare ostracismo verso chi rispetta le regole e chi pur di conservare un peso politico personale, accetta di rinnegare i valori democratici e si allea con chi è stato autore del disastro economico dell’ultima amministrazione di centrodestra”. Cioè Aldo Cerroni.

Leave a Reply