A Natale e Capodanno non si può lasciare il proprio Comune

Natale e Capodanno dentro i confini comunali e, dal 21 dicembre al 6 gennaio, divieto degli spostamenti tra le Regioni e di raggiungere le seconde case. Il decreto legge Covid conferma la stretta per evitare la terza ondata. E stop alle lezioni in presenza alle superiori fino al 7 gennaio. A Capodanno coprifuoco fino alle 7 del mattino e non fino alle 5 come gli altri giorni. “Dalle ore 22.00 alle ore 5.00 del giorno successivo, nonché dalle ore 22.00 del 31 dicembre 2020 alle ore 7.00 del 1° gennaio 2021 sono consentiti esclusivamente gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative, da situazioni di necessità ovvero per motivi di salute”.

.