A casa gli hanno trovato un etto tra marijuana e hashish, tutto il necessario per confezionare la droga, agendine e più di duemila euro in contanti, la maggior parte in tagli da 20 euro. Ad incastrare un pusher 24enne di Tivoli gli investigatori del commissariato di polizia, che dopo la perquisizione domiciliare per il giovane hanno fatto scattare gli arresti domiciliari su disposizione del pubblico ministero di turno. Il 24enne era stato fermato durante un servizio di prevenzione allo spaccio di stupefacenti nella Città dell’Arte. Da qui la perquisizione nel suo appartamento, dove i poliziotti hanno trovato le prove della sua attività di spaccio. RedCro