È arrivata una nuova richiesta al Comune di Fonte Nuova per l’installazione di una stazione radio base per la telefonia mobile da parte di Windtre, stavolta a Tor Lupara in via IV Novembre. Negli scorsi mesi aveva suscitato molte perplessità la posa di un impianto 5G Iliad a Santa Lucia.

La comunicazione del Comune

L’amministrazione in questo caso ha giocato d’anticipo prendendo in mano la situazione: il Comune attraverso un’apposita indagine cercherà di capire se è possibile ricollocare questo impianto in un’altra zona. “A tal proposito si informa che – si legge nella nota del Comune –, con deliberazione del Consiglio Comunale n. 46 del 18/11/2019 l’Amministrazione Comunale ha incaricato gli uffici competenti alla redazione del ‘Regolamento per la localizzazione dei nuovi impianti di telefonia mobile’ nonché del relativo ‘Piano Antenne’ al fine di assicurare la tutela della salute dei cittadini dagli effetti dell’esposizione a determinati livelli di campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici. Per ciò che riguarda l’istanza di Autorizzazione – Soc.Wind Tre, è stato predisposto uno specifico studio denominato ‘Valutazione comparativa’ al fine di verificare una eventuale nuova ricollocazione delle stessa”.

La reazione di Spurio

Forza Italia non ci sta e stigmatizza la lentezza con la quale l’amministrazione ha affrontato questo tema, in particolare per quel che riguarda la stesura e l’attuazione di un Piano Antenne che avrebbe potuto fornire immediatamente una risposta. “Una richiesta di installazione di un’antenna in pieno centro abitato – attacca Gian Maria Spurio, consigliere azzurro –, è la conferma, se ci fosse stato bisogno, di un’amministrazione in ritardo su tutto e disinteressata verso la comunità: in tre anni ha fatto iniziare solo pochi mesi fa la procedura per un nuovo piano atteso”.
Emanuele Del Baglivo