La proposta è chiara, bonus spesa anche a maggio per i cittadini in difficoltà, i fondi ci sono. A dirlo è Arianna Cacioni, consigliera della Lega a Guidonia Montecelio, che avanza la richiesta all’amministrazione cinque stelle. “Abbiamo ancora la metà dei fondi a disposizione, circa 500 mila euro, tra fondi regionali e statali. La proposta che la Lega Guidonia avanza e che ho formalizzato in queste ore è impiegare i fondi per rifinanziare le carte spesa, acquistate e distribuite dal Comune, anche per il mese di maggio, e soprattutto allargare la platea a quanti non hanno ancora effettivamente percepito, anche avendone diritto, la cassa integrazione in deroga, facendo integrare le autocertificazioni con questa fattispecie. Questi cittadini sono stati esclusi dal primo contributo, secondo le prescrizioni che Regione e Governo hanno previsto inizialmente. Probabilmente nessuno aveva messo in conto l’enorme ritardo con cui la cassa integrazione sarebbe arrivata, con l’attuale rimpallo di responsabilità tra Regione Lazio e Inps. La realtà è che ci sono famiglie in gravissima difficoltà a cui dobbiamo andare incontro”.