Buoni spesa, bonus affitto, sostegno alle famiglie in difficoltà: tavolo in videoconferenza tra i sindacati Cgil, Cisl e Uil (funzione pubblica e pensionati) insieme all’assessore ai servizi sociali di Guidonia Montecelio, Davide Russo, per fare il punto sulle iniziative messe in campo dal Comune. Un incontro via schermo definito “positivo” dalle organizzazioni sindacali che restituiscono un report degli argomenti trattati. Si è partiti dai buoni spesa, 2.200 domande arrivate in Comune, da oggi al via negli uffici comunali al Tiburtino la distribuzione delle card per la spesa, carte ricaricabili, che danno diritto al 10% di sconto nei negozi. Per quanto riguarda i contributi integrativi per il pagamento degli affitti per l’annualità 2019, dicono i sindacati “che la maggior parte dei beneficiari percepirà un contributo di 3.098 euro”, e c’è poi il bonus affitti su fondi regionali per un trimestre del 2020. Dal punto di vista del sostegno, “l’assessore ci ha informati delle iniziative messe in campo per il supporto psicologico con lo sportello telefonico”, e a breve il Comune organizzerà un incontro sulla salvaguardia dei livelli occupazionali e salariali, rimodulando i servizi di assistenza in particolar modo rivolti agli anziani e ai disabili. “L’assessore – concludono i sindacati – ha elogiato l’instancabile lavoro del persone dei servizi sociali che in questi giorni ha lavorato instancabilmente senza limiti”. Prossimo appuntamento: la fase due.