Per alleggerire la situazione economica dovuta alle chiusure per fronteggiare la crisi sanitaria imposte dai Dpcm, il Comune di Tivoli ha sospesa la Cosap, la tassa per l’occupazione del suolo pubblico. “Sospese tutte le occupazioni di suolo pubblico temporanee rilasciate alle attività commerciali al dettaglio e quelle dei servizi di ristorazione (bar, pub, ristoranti, gelaterie e pasticcerie) e i relativi pagamenti sino alla data prevista dal Dpcm e comunque sino a nuove disposizioni da parte del Governo”, si legge nel testo della determina dirigenziale.