Al via il servizio di assistenza per i cittadini di Guidonia Montecelio contagiati dal Coronavirus e per quanti si trovano in isolamento domiciliare. L’area servizi Sociali, attraverso il Segretariato Sociale, attiverà da oggi 26 marzo un servizio di assistenza a distanza e supporto ai cittadini costretti a casa, in quanto contagiati da Covid-19 e ai cittadini in quarantena anche se non positivi al virus. Una procedura che tutelerà la privacy dei soggetti che usufruiranno del servizio comunale. Si seguirà una procedura codificata al fine di tutelare la privacy e i dati sensibili e sarà possibile ricevere assistenza telefonica e supporto per qualunque necessità. Gli assistenti sociali avranno il compito di contattare i cittadini e recepire le necessità al fine di supportarli e far capire che l’amministrazione comunale è presente. La procedura, prevista dalle direttive nazionali e regionali, è gestita dal dirigente ai servizi sociali, dottoressa Carola Pasquali, anche referente sanitario del Centro Operativo Comunale, aperto con l’inizio dell’emergenza. 
“Gli uffici del Sociale sono operativi tutti i giorni per affrontare al meglio un’emergenza che sta mettendo a dura prova tutti”, dicono il sindaco Michel Barbet e l’assessore ai Servizi Sociali Davide Russo.
“In questo momento la priorità è quella di contenere il più possibile il diffondersi del contagio – sottolinea il Sindaco – ed è fondamentale un’attenzione particolare verso tutti questi nostri concittadini che ora, più che mai, hanno bisogno dell’aiuto e del supporto della macchina comunale. Non siete soli, l’amministrazione comunale è con voi e vi tende una mano per superare questo difficilissimo periodo”.