Viviamo il momento più difficile degli ultimi anni e questo è sotto gli occhi di tutti. Per questo nascono, un po’ in tutta Italia a dire il vero, progetti completamente gratuiti per sostenere le persone che soffrono maggiormente per l’isolamento o la paura del contagio. Tra le iniziative c’è quella del Centro Start di Tivoli che ha deciso di lasciare aperta una linea telefonica ogni giorno dalle ore 10.30 alle 18.30 dedicato a chi è più fragile. Il numero di comporre è il 327 5525603, non costa nulla e a chi decide di farlo viene garantito completamente l’anonimato. In realtà il servizio è operativo già da qualche giorno e le telefonate arrivate sono già molte, come spiegano i promotori dell’iniziativa. A rivolgersi a loro sono sia uomini che donne di tutte le età, dai 20 anni fino ai 95, anche se la media si attesta intorno ai 50. I motivi? Hanno bisogno di qualcuno con cui parlare, a volte si tratta di pazienti che seguono già un percorso terapeutico e vengono indirizzati al servizio anche da altri colleghi psicologi, segno della volontà, per altri invece è la prima volta. È una porta aperta in un momento in cui quelle di legno devono tassativamente rimanere chiuse.