A Mentana continuano i controlli della Polizia Locale, non diminuiscono le denunce e ancora molte persone escono di casa contravvenendo alle indicazioni dei decreti e delle ordinanze per il contrasto all’epidemia di Covid-19. Una persona è uscita di casa nonostante fosse in quarantena preventiva. L’esito del servizio svolto dalle forze dell’ordine nella mattina di ieri:

– 15 autocertificazioni;

– 3 denunce: 1 a passeggio con il cane lontana da casa, 1 per non aver dato motivazioni di necessità primaria per spostamento, 1 per aver abbandonato la propria abitazione pur essendo in osservanza sanitaria preventiva;

– 1 fermo amministrativo di motociclo;

– controllo attività commerciali:
7 supermercati;
5 tabaccherie;
2 macellerie;
4 forni;
3 ferramenta;
1 prodotti agricoli;
8 frutterie;
4 alimentari di vicinato;
1 negozio per animali;

– controllo servizi aperti al pubblico:
2 uffici postali.

“Il controllo è importante – ha dichiarato il sindaco Marco Benedetti –, ma fondamentale è seguire le indicazioni che provengono dalle autorità sanitarie, sia regionali che del Governo: non uscire di casa, se non che per esigenze primarie, indifferibili o urgenti; se costretti ad uscire, mantenere le distanze; seguire le norme igieniche, soprattutto delle mani; non toccarsi occhi, naso e bocca. Queste sono le armi che le autorità competenti in materia sanitaria hanno indicato come utili al contrasto del contagio da coronavirus. È fondamentale che ognuno le rispetti. Ricordo che le nostre azioni personali ricadono sull’intera comunità”. edb