Un appello diretto al sindaco di Guidonia Montecelio perché si attivi per garantire la massima sicurezza ai dipendenti comunali che lavorano a stretto contatto con gli utenti, nell’ottica del contenimento del coronavirus. A sollevare il caso, la consigliera della Lega Arianna Cacioni: “Gli ufficiali dell’anagrafe rappresentano il nostro front office, i dipendenti chiedono garanzie e tutele e un’attenzione maggiore alla pulizia degli ambienti. Non hanno barriere nel contatto con i cittadini, bisogna crearle. Spero sindaco voglia prestare attenzione”.