Dopo il terremoto in maggioranza a Guidonia, un tassello va a posto: Claudio Caruso è il nuovo presidente della commissione Risorse umane al posto di Loredana Terzulli, la ex cinque stelle passata all’opposizione. L’uscita di Terzulli e Claudio Zarro dagli assetti di governo ha generato conseguenze a catena sulla stabilità e gli incarichi. Se la commissione attività produttive è andata alla Roscetti, il personale va quindi a Caruso. Il consigliere è stato tra i più motivati – per usare un eufemismo – negli attacchi all’ala dissidente della compagine guidata da Michel Barbet. Non ha risparmiato vetriolo ai due fuoriusciti e anche ai due dissidenti rimasti invece a tenere in piedi (è un fatto di numeri), la maggioranza. “Ringrazio la commissione per avermi sostenuto in questa elezione – è il commento a caldo di Caruso – sento il peso della carica che ricopro ancora di più. Cercherò di sostenere i commissari e di portare avanti al meglio, insieme all’assessore, il lavoro della commissione. Per me è un impegno grande ma so che insieme possiamo raggiungere obiettivi importanti. Ringrazio la presidente uscente Loredana Terzulli per il gran lavoro svolto fino ad oggi che non ha niente a che vedere con le recenti scelte politiche che ho aspramente criticato. Un lavoro eccellente. Ringrazio il movimento cinque stelle per questa opportunità che porterò avanti con il massimo delle mie forze”.