Paolo Jannacci – Voglio parlarti adesso

Del Baglivo: 4

Partenza col botto, eh… Ma chi le fa le scalette? 
look flop

Petrini: 4

Con il secondo ascolto l’esperienza non migliora. Look classico, non valutabile.


Rancore – Eden

Del Baglivo: 6,5

Rianima l’Ariston, un po’ addormentato dal ritmo non proprio incalzante della serata. E già questo è un merito. Lui è preparatissimo, anche se il pezzo non riesce a convincermi fino in fondo. 
look top

Petrini: 5

Non c’è niente che mi arrivi in questo rap. Look flop: va bene il total black ma c’è un limite.


Giordana Angi – Come mia madre

Del Baglivo: 6

Ha una voce fantastica, ma con un brano così datato nelle sonorità e nella tematica è davvero difficile avere un riscontro migliore. 
look flop

Petrini: 5

Peccato, peccato, peccato. La voce è bella, l’interpretazione c’è anche se le influenze di oggi e di ieri sono evidenti. Ma il pezzo è tremendo nella retorica urlata di sentimenti complessi. Look super flop: tutto questo rosa. Ma perché.


Francesco Gabbani – Viceversa

Del Baglivo: 7

Niente da contestare, il pezzo di Gabbani è un bel gioiellino. La sensazione è che sia troppo “facile”. Continuo a preferire altre canzoni.
look top

Petrini: 8

Già la so a memoria. Vuol dire che la ballerò, la canticchierò, che la radio ci tartasserà. Evviva. Look flop: tutto questo lucido, ma sempre meglio di ieri eh.


Raphael Gualazzi – Carioca

Del Baglivo: 10

Ovazione in Sala Lucio Dalla, meritatissima per giunta. Se dovessi decidere da solo il vincitore di questa edizione, avrei pochi dubbi. Eccezionale!
look top 

Petrini: 6,5

Ascoltandola di nuovo mi è piaciuta di più, ma non è nelle mie corde. Prendo atto che Raphael sia invece proprio a suo agio. A proposito, look top alla grande.


I Pinguini Tattici Nucleari

Del Baglivo: 7,5

Crescono, ogni sera di più. Molto più sciolti, l’interpretazione ne giova. Saranno loro gli outsider? 
look top

Petrini: 6

Sono pervasa da una profonda perplessità. Ma ne intuisco il talento. Look flop, uffff.


Anastasio

Del Baglivo: 9

Confermo quanto detto martedì. Questo crossover all’italiana incredibilmente funziona, dovevamo farlo prima! Panico, panico!
look flop

Petrini: 7,5

Il ragazzo è bravo, anche nella performance di questa sera la rabbia negli occhi c’è, le parole anche. Look top, il total red funziona.


Elodie – Andromeda

Del Baglivo: 8

Il respiro internazionale di questo brano e la performance di livello fanno salire la valutazione e le quotazioni di Elodie.  
look top

Petrini: 6,5

Meglio della prima esibizione. Padroneggia bene la canzone che ha uno stile marcato, raffinato. Look super top: stupenda nonostante le scarpe.


Riki – Lo sappiamo entrambi

Del Baglivo: 4

Inascoltabile. Come fa a piacere una cosa del genere?
look flop

Petrini: 3

Mi rifiuto, veramente. Canzone vecchia, ma forse punta su quello. Look flop, in stile.


Diodato – Fai rumore

Del Baglivo: 6

Si perde nella banalità. La voce c’è, intendiamoci. Testo e musica non lasciano nulla, almeno a me. Qui in sala stampa fanno la ola.
look flop

Petrini: 7,5

Finalmente a un soffio dalla finale, questa canzone mi è arrivata. E tanto. La voce poi c’è. Look top, ma con riserve.


Irene Grandi – Finalmente io

Del Baglivo: 10

Un’autocelebrazione riuscita, un’ottima opzione per la vittoria finale. Ce lo auguriamo in tanti vista la classifica parziale. La nostra ragazza sempre!

Petrini: 8,5

Ciao amica da sempre arrabbiata, da sempre sbagliata. Hai grinta, mi piace quello che racconti e come lo fai. Mi fai vibrare. Look top, anche se hai osato una cosa al limite, sai di che parlo.


Achille Lauro – Me ne frego

Del Baglivo: 7

Difficile eguagliare la prima performance. La canzone non è un capolavoro, ma lo stile di Achille non si discute. 
look top

Petrini: 10

Il vero pezzo forte di questo Festival è Achille Lauro che ci stupisce, ci fa incavolare, divide, entusiasma. La performance è indistinguibile dal look. Tutto super e di più.


Piero Pelù – Gigante

Del Baglivo: 7,5

Due giorni fa lo avevo trattato malissimo: mi rimangio tutto. Dopo aver compreso il testo e il senso del brano, chiedo scusa e alzo sensibilmente il voto. E poi che energia!

Petrini: 6,5

Quanto rock c’è? Tanto. Piace ma con moderazione. Look top.


Tosca – Ho amato tutto

Del Baglivo: 8

La differenza che passa tra un pezzo datato e uno che riesce a farti rivivere atmosfere di un passato indefinito. Il successo nelle cover le sta dando lo slancio per lottare per la vittoria finale. Tanto di cappello. 
look flop

Petrini: 10

La canzone è bellissima, l’interpretazione magistrale con una voce che conosce strade tortuose e ampie valli. Look flop, perché le piume.


Michele Zarrillo – Nell’estasi o nel fango

Del Baglivo: 7

Confermo il voto perché lo sforzo va premiato, non è facile provare a rinnovarsi alla sua età. Per me c’è anche riuscito.
look top

Petrini: 3

Non riesco a trovare niente di positivo, neanche il tempo ha fatto qualcosa. Look flop.


Junior Cally – No grazie

Del Baglivo: 8

Anni fa una canzone del genere a Sanremo potevamo solo sognarla. Forte, forte, forte.
look top

Petrini: 1

Ai miei occhi la sua situazione è peggiorata. Look super flop.


Le Vibrazioni – Dov’è

Del Baglivo: 6,5

Il male minore. Potrebbero davvero mettere d’accordo tutti per la vittoria finale. Sarebbe anche una bella storia da raccontare.
look flop

Petrini: 6,5

Il ritornello non mi piace, ho capito questa cosa. Look flop per il foulard.


Alberto Urso – Il sole ad est

Del Baglivo: 2

Basta! A quest’ora poi, è inaccettabile. 
look flop

Petrini: 5

Per carità la voce c’è, ma il resto no. Look flop.


Levante – Tikibombom

Del Baglivo: 7

Decisamente meglio rispetto alla prima esibizione. Domani potrei salire ancora col voto, aspettiamo però.
look flop

Petrini: 5

Cara Levante hai subito il processo inverso di alcuni tuoi colleghi. Riascoltando il pezzo perde punti. Look super super flop, incomprensibile.


Bugo e Morgan – Sincero

Del Baglivo: squalificati

Vi dico quel che ho capito io. Morgan cambia il testo per protesta, Bugo non è d’accordo e se ne va. C’è una locuzione che in italiano rende bene l’idea: a monte! Squalificati dal Festival di Sanremo, peccato.

Petrini: squalificati


Rita Pavone – Niente (Resilienza 74)

Del Baglivo: -6

Arrivati ormai quasi alle 2, siamo tutti un po’ assonnati in sala stampa. E all’improvviso arriva lei. Sono seriamente combattuto tra un voto sotto lo zero e un voto sufficiente. Scegliete voi se usare o meno il segno tra parentesi.
look?

Petrini: 4

Va bene la grinta, però non basta. La canzone non c’è. Look flop.


Enrico Nigiotti – Baciami adesso

Del Baglivo: 3

Arrivati a quest’ora suona più come una minaccia l’ingresso di Nigiotti. Pietà. 
look flop

Petrini: 6

Per carità sì ma la canzone non è niente di che. Look top.


Elettra Lamborghini – Musica (e il resto scompare)

Del Baglivo: 6

Il motivetto resta in testa e toglierlo è impresa ardua, bravi gli autori. Elettra il suo obiettivo lo ha raggiunto, con grande coraggio peraltro: partecipare a un Festival di Sanremo senza cantare. Genio.
look top

Petrini: 3

Non si può sempre trovare il lato positivo delle cose. Look top.


Marco Masini – Il confronto

Del Baglivo: 5

Il fatto che sia l’ultimo pezzo della serata lo rende quasi tollerabile. Quasi.
look indecente

Petrini: 4

Mi dispiace ma proprio il pezzo urlato in cui non si capisce, non funziona più. Basta. Look flop.