“Ex assessore al Personale assunto come nuovo Comandante dei Vigili. Solo a Mentana”. In questo modo sbotta Francesco Petrocchi, capogruppo della Lega in consiglio comunale. La nomina di Tonino Tabanella come nuovo Comandante della Polizia Locale di Mentana viene contestata dal consigliere di minoranza che promette battaglia.

“L’amministrazione Benedetti si è già distinta per assunzioni a favore di parenti, affini, sodali ed amici – attacca Petrocchi –. Ma qui siamo al primato. Tanto più che la figlia dell’ex assessore al Personale, ed ora neo Comandante dei Vigili, è anche consigliera comunale della maggioranza Benedetti!”. La carica, ricoperta da questa mattina da Tabanella, dal punto di vista del leghista potrebbe essere incompatibile con ruoli già ricoperti dall’ex assessore e per la presenza della figlia Gloria in consiglio. “Si tratta dell’ennesimo deplorevole episodio che lede agli occhi dei cittadini il principio di trasparenza e buona amministrazione – continua il consigliere –. Un altro intreccio di ruoli e parentele quantomai inopportuno. Stiamo verificando se tutte le procedure siano state correttamente seguite e se non sussistano eventuali incompatibilità ex lege, come appare a prima vista. La procedura suscita molti dubbi anche in ragione della palese discrezionalità della commissione che ha preferito Tabanella ad un altro candidato laureato in giurisprudenza, con l’abilitazione da avvocato e con una grande esperienza già maturata”.
Emanuele Del Baglivo