Un appuntamento da non perdere quello di marzo, quando i produttori e rivenditori di olio insieme ai ristoratori si ritroveranno tutti insieme nella splendida cornice del Santuario di Ercole Vincitore per “TIVOLIO 2020”. La manifestazione, che lo scorso anno ha incassato presenze e gradimento da parte del pubblico che vi ha preso parte, torna quindi per la terza volta, con data fissata al primo marzo e per l’occasione l’Istituto Autonomo di Villa Adriana e Villa D’Este, ha indetto un avviso pubblico per otto postazioni per show cooking e cinque stand, assegnati secondo l’ordine di prenotazione. Oltre alle esibizioni gastronomiche ci sarà spazio quindi anche per chi si dedica alla coltivazione e produzioni di olio EVO e DOP, di prodotti a base di olio come le conserve, formaggi e lavorati da forni che abbiano sempre le olive come ingrediente base, ma anche vivaisti, frantoi, produttori di macchinari per la lavorazione dei frutti e presidi Slow Food. Spazio anche all’arte, grazie allo spettacolo che si terrà nel Triportico, che insieme alla via Tecta e alle Sale Mecenate ospiterà l’intero evento, legato ai miti della coltura dell’olivo nell’antichità che vedrà protagonisti i ragazzi dell’IIS Tiburto di Tivoli e a una serie di laboratori con corsi di degustazione. Costo della partecipazione 150 euro, cifra che scende a 100 euro per chi ha già partecipato lo scorso anno. 
Per informazioni e sopralluoghi: 0774.330329 oppure va.ve.tivoli@beniculturali.it