Il Partito Democratico di Mentana interviene in merito alla sentenza della Cassazione su Madonna delle Rose tendendo una mano all’amministrazione Benedetti. “Ora è il momento della collaborazione”. Questa è la linea del partito guidato dalla segretaria cittadina Serena Pandolfi.
Nonostante la grande preoccupazione per l’entità della somma che l’ente comunale è chiamato a risarcire all’Università La Sapienza, il Pd risponde positivamente all’invito di Marco Benedetti: “Accogliamo l’appello del sindaco e ci mettiamo a disposizione per collaborare alla ricerca delle soluzioni migliori da adottare”. Dopo la dichiarazione condita da una vena polemica diffusa da Petrocchi, anche i democratici scelgono la via della responsabilità, ma senza mezze misure: “Siamo pronti a dare il nostro supporto e ci impegniamo ad organizzare un tavolo inter-istituzionale che, in un clima di leale collaborazione, si impegni a dimostrare la vicinanza delle istituzioni regionali e nazionali al nostro Comune e trovare soluzioni che scongiurino il dissesto finanziario. Questo non è il momento delle strumentalizzazioni e delle polemiche – sancisce il comunicato della segreteria del partito –, ma quello della responsabilità. C’è bisogno di serietà da parte di tutti, senza distinzioni di colore politico. Ognuno faccia la sua parte. Mentana è di tutti, siamo tutti noi”. 
Emanuele Del Baglivo