Nasce Alternativa per Fonte Nuova, un nuovo gruppo consiliare guidato dal suo unico membro, Simone Mogliani, fuoriuscito da Per Fare. L’esponente civico continuerà a sostenere la giunta Presutti, ma allo stesso tempo avvierà un progetto politico personale più libero e indipendente rispetto al gruppo con il quale era stato eletto in consiglio nel 2017.

“Questa decisione è frutto di una scelta personale per poter incidere positivamente e direttamente sull’azione amministrativa, della quale si continueranno a portare avanti gli obiettivi in maniera armonica e condivisa, come sino a oggi è stato – ha dichiarato Mogliani attraverso una comunicazione letta in consiglio dal presidente Claudio Floridi –. Non intendo prendere le distanze dal resto della maggioranza. Anzi, confermo la piena fiducia e il supporto al sindaco, alla giunta comunale e alla maggioranza tutta. Nella convinzione che questo atto possa solo rappresentare una conferma personale dell’impegno preso con gli elettori e i cittadini tutti, diventando direttamente portavoce della volontà comune di lavorare con spirito di squadra e trasparenza, restando al servizio della cittadinanza per la realizzazione del bene collettivo. Da oggi l’impegno politico del sottoscritto non cambierà, ma proseguirà con libertà e indipendenza”. 
Emanuele Del Baglivo