Con un atto formale Claudio Zarro è diventato capogruppo di opposizione a Guidonia Montecelio, costituendo insieme a Loredana Terzulli il gruppo misto. Si tratta della prima azione dei due fuoriusciti che hanno lasciato il movimento cinque stelle e il governo di Michel Barbet sull’onda di pesanti critiche alla gestione dell’amministrazione. Da questo momento in poi quindi Zarro parteciperà alla conferenza dei capigruppo, ma se questo ruolo arriva, il dissidente potrebbe perderne un altro. Sembra difficile che i consiglieri passati in minoranza, infatti, riescano a mantenere la presidenza di commissione. Zarro è a capo di commercio e attività produttive, la Terzulli della commissione Risorse umane. Gli ex colleghi – è chiaro – punteranno a destituirli, tanto che si stanno assentando in blocco dalle riunioni di entrambe le commissioni. Tutto in attesa del primo consiglio comunale con la nuova geografia politica.