Purtroppo Stefano non ce l’ha fatta, è morto il pasticciere 57enne che ieri mattina è stato investito su viale Roma, a Guidonia Montecelio. L’uomo, originario della provincia di Napoli, era ricoverato all’Umberto I dove era arrivato in gravissime condizioni. Intorno alle 5 e 30 di ieri mattina, infatti, una Lancia Ypsilon guidata da una 23enne lo aveva preso in pieno mentre andava a lavoro. L’auto prima è andata contro le macchine parcheggiate e poi ha falciato il 57enne. La ragazza è risultata positiva all’alcol test: 1,40 grammi per litro a fronte del limite di 0,5. Dovrà rispondere adesso di omicidio stradale.