Proseguono le opere di riqualificazione e migliorie relative ad alcuni punti critici nella città di Fonte Nuova: reti fognarie, illuminazione, parcheggi e pensiline alle fermate dei mezzi pubblici. L’amministrazione ha approvato alcuni progetti per la frazione di Tor Lupara e ha comunicato l’inizio dei lavori per quel che riguarda le tettoie per l’attesa dei passeggeri dei bus.

Tettoie già in costruzione

Gli operai sono già al lavoro a piazza Baden Powell per la realizzazione della nuova tettoia in legno presso il capolinea del 337. La stessa pensilina verrà montata a breve anche per il nuovo capolinea Cotral di via dei Platani, come ha dichiarato molto telegraficamente Pierluca Evangelista del gruppo di maggioranza Per Fare: “Nuova tettoia presso capolinea 337. Arriva il brutto tempo ma noi non lasciamo i nostri pendolari sotto l’acqua – annuncia il consigliere –. Presto tettoia in legno anche per il nuovo capolinea Cotral. Un grazie speciale all’assessore Lorena Colasanti e agli uffici per il lavoro svolto”.

Opere approvate in giunte e dagli uffici comunali

La giunta Presutti ha approvato con una delibera anche il progetto definitivo per un intervento di risanamento della rete fognaria tra via XXV Luglio e via Valle dei Corsi finalizzato alla risoluzione delle criticità idrauliche delle fognature bianche e miste, sollecitato nel 2014 da un ricorso di un cittadino di Tor Lupara e atteso da tempo. Il costo dell’opera ammonta a circa 400 mila euro e verrà finanziata con un mutuo della Cassa Depositi e Prestiti.
Da segnalare anche una determina dirigenziale attraverso la quale il Comune ha approvato il progetto definitivo dell’intervento per il completamento dei lavori agli impianti di Illuminazione di via Tor S. Antonio, via Demostene, via Lago di Lesina e via Monte Sempione per un costo di circa 85 mila euro. Allo stesso modo sono stati approvati gli studi di fattibilità per la realizzazione di un parcheggio in via degli Abeti con riqualificazione dei marciapiedi e di un parcheggio in via Cicerone con realizzazione di condotte per la raccolta di acque meteoriche. Il costo per i due interventi è rispettivamente di circa 45 mila e 41 mila euro.

Emanuele Del Baglivo