“Dalla scuola allo stadio, il modo giusto per sostenere lo sport”, questa l’iniziativa che è andata di scena questa mattina presso l’Istituto Comprensivo Città dei Bambini di Mentana. Per un giorno alcuni calciatori della SS Lazio sono tornati tra i banchi di scuola. Marco Parolo, Silvio Proto, Felipe Caicedo, lo storico Team Manager Maurizio Manzini ed il portavoce della SS Lazio Arturo Diaconale hanno fatto visita agli alunni mentanesi, entusiasti di conoscere i propri beniamini e di poter condividere con loro questo momento offerto dalla società biancoceleste.

Le parole dei calciatori

Nel corso dell’incontro i calciatori della Lazio hanno affrontato con gli studenti molti temi, ma in particolare si sono concentrati sulla promozione della formazione della cultura sportiva e sulla diffusione dei principi legati ad una crescita psico-fisica sana, toccando in questo senso anche il tema del razzismo. 
“È bello sentire la vicinanza dei nostri tifosi – ha detto nel suo intervento Marco Parolo –. Il razzismo è un tema delicato, sospendendo una partita a volte si dà peso ad un gesto di poche persone ed a questo viene data importanza. Questi fenomeni, comunque, non dovrebbero manifestarsi.
Anche Felipe Caicedo ha voluto sottolineare l’importanza del rispetto reciproco: “È importante sentire il sostegno dei tifosi, rappresentano un grande stimolo – ha spiegato l’atleta ecuadoriano –. Ci piace venire nelle scuole, è importante parlare di sport con i più piccoli e tramandare quanto abbiamo imparato sul campo. Insegnare il rispetto è importante, senza di questo è difficile. Da bambino ero un appassionato di calcio e ringrazio Dio per avermi regalato la possibilità di diventare calciatore”.

I ringraziamenti di Benedetti

Il primo cittadino mentanese, Marco Benedetti, ha espresso il proprio ringraziamento sia alla Lazio che all’istituto scolastico che ha organizzato insieme alla società sportiva questo evento ben riuscito:
“Ringrazio la SS Lazio e il presidente Claudio Lotito per aver concesso ai suoi campioni la visita all’I.C. Città dei bambini di Mentana – dichiara il sindaco dal suo profilo facebook –. Una mattinata all’insegna dei valori sportivi, del rispetto e dell’educazione. Ringrazio dell’ospitalità la preside della scuola, la dottoressa Pomili, che ha fortemente voluto l’iniziativa.
Perché la scuola e lo sport devono essere entrambi educatori per i nostri ragazzi di valori positivi, di conoscenza e di rispetto”.
Emanuele Del Baglivo