Via libera dal consiglio regionale del Lazio alal legge sulle tecniche salvavita. “Un importante provvedimento presentato dalla collega Marta Leonori che porta anche la mia firma – commenta la consigliera regionale del Pd Michela Califano – Si tratta di una legge che, attraverso lo stanziamento di 600mila euro, promuove corsi sulle manovre salvavita e sul corretto taglio degli alimenti per i bambini, favorendo inoltre l’installazione di defibrillatori nei luoghi pubblici della Regione Lazio. Ogni anno migliaia di bambini rimangono vittime di una ostruzione delle vie aeree e oltre 60mila persone sono colpite da arresto cardiaco. L’attuazione immediata di manovre di disostruzione e rianimazione cardiopolmonare da parte dei testimoni può salvare la vita. Una legge importante per fare in modo che questi tipi di tecniche siano sempre più utilizzate e padroneggiate”.

Soddisfazione dell’assessore alla Sanità Alessio D’Amato: “Voglio rivolgere un ringraziamento al Consiglio regionale che questa mattina ha approvato all’unanimità una legge importante per la promozione delle tecniche salvavita. Dare massima diffusione alle tecniche per la disostruzione delle vie aeree o della rianimazione cardiopolmonare ad esempio può salvare vite umane. Verranno inoltre svolte campagne informative e di sensibilizzazione sul tema perché la prevenzione è la migliore strategia per tutelare la salute delle persone. Ora lavoreremo alacremente per realizzare il Piano triennale”.