Il gotha di Italia Viva a Guidonia Montecelio, i pezzi forti del neo partito renziano a livello regionale, il vicepresidente della Camera Ettore Rosato, e la capogruppo dei deputati, l’ex ministro Maria Elena Boschi. Dicono i bene informati che saranno nella terza città del Lazio, molto presto, per un convegno, la discesa in campo nei territori della formazione che ha scelto Guidonia per una iniziativa nella provincia di Roma. D’altronde è la città più importante in termini di popolazione, e anche dal punto di vista strategico nella scacchiera del Lazio. Ci dovrebbero essere quindi i due consiglieri regionali, Marietta Tidei e Enrico Cavallari, che ancora non hanno potuto costituire il gruppo di Italia Viva in Regione perché manca il terzo nome necessario dal punto di vista formale. Tanto che il pressing sulla forzista Laura Cartaginese è incessante, ma la consigliera non sarebbe intenzionata al momento a lasciare i lidi berlusconiani. Insomma, i nomi che contano, un nuovo simbolo, varrà davvero la pena esserci al convegno di Guidonia per guardare la platea (senza nulla togliere alla presidenza). Ci sarà il polo civico? Cioè Aldo Cerroni e la destra civica di Mauro Lombardo? E i confusi del Pd che faranno? Meglio non cambiare canale.