Bisognerà attendere ancora per utilizzare la pista di pattinaggio di Casali. Il comune di Mentana, con una nuova determina dirigenziale, incarica per ulteriori lavori di messa in sicurezza la stessa ditta che il 25 ottobre ha consegnato l’opera di ristrutturazione della piattaforma di via Trentani. Nell’atto viene specificato che questi nuovi interventi sono necessari per consentire una migliore e completa fruibilità dei luoghi. La consigliera Fi Arianna Plebani non ci sta e dalla pagina ufficiale degli azzurri di Mentana attacca l’amministrazione.

“Per il lavoro iniziale sono state invitate imprese locali che non si sono spinte oltre il 10% del ribasso. Perché? – dichiara Plebani –. Come fa un’impresa di fuori a fare un’offerta migliore rispetto all’impresa locale, che ha sicuramente meno spese in termini di mezzi dovuti alla vicinanza al cantiere? Considerando anche che molte imprese invitate non hanno presentato per niente un’offerta, probabilmente perché i lavori non erano stimati bene? Questi lavori non potevano essere previsti in fase di progettazione? E poi che significa, che se non si fanno questi lavori l’area non è fruibile e quindi non è in sicurezza?”. edb