Anche Fonte Nuova avrà la sua pista ciclabile. La tendenza “green” dell’intera area nordest, rappresentata finora dalle iniziative di Mentana e Monterotondo, contagia anche Tor Lupara e Santa Lucia. Con una delibera di giunta l’amministrazione Presutti ha approvato il progetto di fattibilità del secondo lotto per la realizzazione della pista ciclopedonale tra le due frazioni di Fonte Nuova. L’intento è quello di fornire un’ulteriore via di collegamento tra i centri abitati del giovanissimo comune attraverso questa nuova infrastruttura. La pista sarà lunga poco più di 3 km e per realizzarla verrà adeguata anche la viabilità limitrofa. Il percorso attraverserà la riserva naturale Nomentum e collegherà le due frazioni dalla Nomentana alla Palombarese. In particolare, questo secondo segmento sarà ubicato tra via Nomentana e via di Santa Lucia, all’incrocio con via di Fonte Nuova, punto da cui parte il tracciato previsto nel primo lotto che porterà fino alla Palombarese. L’opera avrà un costo di circa 2 milioni di euro e sarà finanziata in parte con fondi regionali. edb