Un ulivo in ricordo dei giudici Falcone e Borsellino è stato piantato ieri mattina dall’amministrazione di Guidonia a Largo Falcone. “Il momento più bello ed emozionante, è stato nel sentire i bambini della Don Milani leggere frasi contro la mafia. È da lì che parte la legalità, dai bambini”, dice il consigliere Claudio Caruso dei cinque stelle in prima fila nelle battaglie sulla legalità. “La lotta alle mafie non riguarda il Sud tutt’altro oggi è ramificata ovunque. Come ogni anno sto organizzando con le scuole in concomitanza con la Regione Lazio il campus della legalità che lo scorso anno ha riempito il teatro,più di trecento studenti a parlare di antimafia cosa mai successo in questo ente, a qualcuno da fastidio ma si va avanti. Ci tengo a ringraziare commercianti e cittadini che si sono impegnati per organizzare l’evento, in modo particolare Stefania Cerqua – conclude Caruso –
nella speranza che il sistema mafia bianca sia solo un brutto ricordo”.