“La gnocca migliore, scegli la tua preferita” è il claim della manifestazione che domenica animerà Formello, messa in piedi dalla Proloco con il patrocinio del Comune. Una giornata dedicata agli gnocchi, dalla preparazione alla degustazione, ma quel titolo fa saltare dalla sedia la consigliera regionale Michela Califano, la democratica accusa di sessismo e chiede all’amministrazione di prendere le distanze. “La goliardia va bene, ma quando si scade nel becero allora forse bisognerebbe chiedere scusa. A Formello sindaco e ProLoco non sono nuovi a eventi di pessimo gusto. Dopo aver fatto sfilare, a Carnevale, un carro a forma di gommone con bambini mascherati da immigrati e cartelli con scritte ‘voglio venire in Italia per compare televisione e cellulare’, oggi ci troviamo con l’ennesima caduta di stile. Per il 20 ottobre infatti è stato organizzato un evento chiamato ‘La Gnocca Migliore, scegli la tua preferita’. Si tratta di una gara di cucina organizzata dalla ProLoco con il patrocinio del Comune. Un riferimento sessista che evidentemente farà sorridere gli organizzatori ma di certo continua a essere poco edificante per i bambini e le famiglie che parteciperanno. Io credo sempre che chi ha un ruolo pubblico debba tenere sempre la barra dritta e dare un esempio, il più possibile edificante. Per questo chiedo al sindaco di sospendere immediatamente l’evento”.