È previsto per domenica 13 ottobre il primo Equiraduno del territorio Colli Nomentani organizzato dall’associazione Chirone. La suggestiva passeggiata a cavallo per le campagne eretine, imperdibile per gli appassionati di tutto il nordest romano, sarà patrocinata dai comuni di Monterotondo, Mentana e Fonte Nuova.

Il programma

Sono attesi oltre 100 cavalli e rispettivi cavalieri che si daranno appuntamento alle 8.00 in via del Pisciarello, presso la località Acqua Solfa a Monterotondo. Dopo una colazione a base di prodotti tipici, i partecipanti concluderanno la loro passeggiata alle 13.00 per un pranzo conviviale. La manifestazione vedrà la presenza dei tre sindaci delle amministrazioni che hanno patrocinato l’evento, in un inedito schieramento, sottolineato anche dalle parole di Pierluca Evangelista, consigliere di maggioranza fontenuovese, tra i promotori dell’Equiraduno: “Ci saranno tantissimi cavalli ma soprattutto, finalmente, i tre comuni di Fonte Nuova, Mentana e Monterotondo sono uniti e forti per una manifestazione che li coinvolge a pieno – ha dichiarato Evangelista –. Speriamo di poter contare su questa unione per futuri progetti e per poter migliorare insieme tutto il nostro territorio. Un grazie speciale all’associazione Chirone, a tutti gli sponsor e ai tre sindaci che hanno sostenuto fin da subito tutto questo”.

Il mercato agricolo

L’associazione Chirone, oltre ad aver organizzato questo e altri eventi come La Cavalcata dei Fontanili, è impegnata anche nella promozione dei prodotti del territorio e nella loro valorizzazione.
“Abbiamo altri progetti in cantiere con l’associazione Chirone – spiega ancora Evangelista –. In particolare, vorremmo realizzare insieme un mercato agricolo del territorio sul modello di quello di Osteria Nuova. Sarebbe sicuramente un modo per valorizzare i nostri prodotti e riattivare l’economia locale”. 


Per ogni informazione sull’attività dell’associazione e per prenotare un posto per l’Equiraduno è possibile trovare ogni dettaglio sulla pagina ufficiale della Chirone.

Emanuele Del Baglivo