Non solo piddì. Se a livello nazionale la “questione Renzi” è in cima alla lista dei trend topic del giorno, dalle parti di via della Pisana la notizia del giorno è quella che vede il ritorno (annunciato per certi versi) di Giuseppe Cangemi a casa, dopo un periodo di permanenza nel molto affollato gruppo misto. Lo strappo del vicepresidente dell’aula, protagonista del Patto che tiene saldo il comando della Regione Lazio nelle mani di Nicola Zingaretti, ormai risale a diverso tempo fa e la decisione di riprendere armi e bagagli per spostarsi nel gruppo, oggi guidato da Pino Simeoni, arriva dopo un’estate travagliata che ha visto l’addio di Antonello Aurigemma, Adriano Palozzi e Pasquale Ciacciarelli, gli ultimi due passati con Giovanni Toti e la sua “Cambiamo”, il primo ancora in cerca d’autore. A salutare la new entry, non proprio new, è la collega forzista Laura Cartaginese: “Accolgo con piacere il ritorno nel gruppo di Forza Italia di Giuseppe Emanuele Cangemi. Ero già a conoscenza della volontà di Cangemi di ritornare in quella che è sempre stata la sua casa naturale. Con Cangemi già in passato abbiamo lavorato insieme con ottimi risultati sui territori della Regione Lazio e sono sicura che anche in futuro riusciremo a dare quelle risposte che i cittadini attendono dalla buona politica. Speriamo si tratti del primo di numerosi rientri in Forza Italia, un partito che merita di tornare parte centrale e fondamentale della proposta di centrodestra nella Regione Lazio e nello scenario nazionale”. Nel frattempo il gruppo si prepara alla kermesse che da venerdì a domenica vedrà protagonista Antonio Tajani in quel di Viterbo, dove si parlerà di Europa ma non solo. Gli interventi dei big saranno tutti da ascoltare.