Le alte temperature sembrano non avere intenzione di scendere e di darci tregua, le città sono infuocate e anche per chi sta al mare il caldo è quasi insopportabile. Disidratazione e colpi di calore sono all’ordine del giorno e la fiacca da afa colpisce davvero tutti, dai più piccoli agli anziani. Pochi piccoli accorgimenti però possono essere nostri alleati nella lotta contro il caldo, da un’alimentazione leggera all’abbigliamento. Durante la stagione estiva il nostro corpo ha bisogno di essere reidratato in quanto si verifica un’importante perdita di liquidi, dovuta sopratutto ad una sudorazione abbondante.  Per non mandare l’organismo in quello che si definisce squilibrio elettrolitico è necessario perciò reintegrare ciò che si perde con il calore. Le prime norme da adottare, seppur sembrino scontate, sono quelle di bere tanta acqua, ma anche assumere integratori a base di potassio e mangiare molta frutta, verdura e cibi freschi. Sfatato invece il mito del salto del pasto, fare più pasti al giorno leggeri infatti aiuta la digestione ed evita il sovraccarico da cibi pesanti e altamente calorici. Grande alleato anche il gelato, fresco e zuccherino, un vero e proprio toccasana se assunto con moderazione. Vestirsi adeguatamente è allo stesso modo fondamentale, scegliere sempre abiti di cotone o lino, tessuti traspiranti che non impediscano la sudorazione e dalle tinte chiare per evitare di attirare i raggi solari. Spesso però la temperatura corporea, in caso di caldo eccessivo, può aumentare in maniera pericolosa e perciò è raccomandabile bagnarsi frequentemente nuca, testa e polsi.

Virginia Gigliotti