“Oltre 300 mila euro per i progetti di riqualificazione dei beni confiscati alla mafia. L’impegno del Presidente Zingaretti e della Regione Lazio prosegue con progetti di recupero del patrimonio sottratto alla criminalità”. A spiegarlo è Rodolfo Lena presidente della Commissione Legalità, Sicurezza e Antimafia della Regione Lazio. “Questo il dettaglio dei comuni e delle associazioni assegnatari: 60 mila euro per Pomezia, 20 mila euro per Norma, 70 mila euro per Velletri, 70 mila euro per San Felice Circeo, 20 mila euro per il III Municipio di Roma Capitale, 34 mila euro per la Cooperativa Splendid di Montefiascone, 33. 341 euro per l’Associazione Chiara e Francesca di Torvaianica. L’impegno della Regione Lazio e dell’Osservatorio regionale per la Legalità e la Sicurezza  – aggiunge Lena – continua con la prossima pubblicazione, prevista per fine agosto, di un bando di 1.200.000 euro rivolto ai Comuni e alle associazioni assegnatarie di beni confiscati. Requisire il patrimonio criminale e metterlo a disposizione di progetti per la collettività, è il modo migliore, sul piano istituzionale, di lottare contro la mafia”.