Un documento nato per aiutare il commercio tiburtino che soffre, come succede in gran parte dello Stivale, gli effetti di una crisi economica ancora latente. È stato siglato la scorsa settimana il Protocollo di intesa tra il Comune di Tivoli e la Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media impresa, due pagine e sette articoli che parlano di una collaborazione, della durata di un anno rinnovabile, che vedrà la Cna e Palazzo San Bernardino insieme per portare a casa non solamente informazioni in materia di finanziamenti, credito e marketing ma anche l’organizzazione di seminari e convegni da svolgere nel corso di questi primi dodici mesi di collaborazione. La Confederazione avrà l’uso, temporaneo e saltuario, di alcuni locali comunali e l’onere di organizzare tre seminari tematici su argomenti di interesse locale oltre ad un rapporto di consulenza tecnica con il Comune stesso se richiesto. L’iniziativa è stata promossa da Marco Colanera, consigliere del Sindaco per le attività produttive e Commercio.