Parte Summer Koinè, appendice estiva del progetto L’Atelier Koinè guidato da La Lanterna di Diogene, cooperativa sociale di Mentana. Nonostante la chiusura delle scuole, location privilegiate di questi primi mesi di attività, gli organizzatori hanno deciso di continuare il percorso avviato, offrendo agli adolescenti nuove occasioni di crescita e confronto.

Nei territori coinvolti che ricadono nella regione Lazio (Mentana, Fonte Nuova, Monterotondo e Palombara Sabina), i giovani dagli 11 ai 17 anni a partire dalla giornata di oggi potranno partecipare alle iniziative di Summer Koinè, un percorso di incontri gratuiti finalizzato alla creazione del Team Young Koinè. Questa equipe di giovani si impegnerà a promuovere le iniziative del progetto a contrasto della povertà educativa in età adolescenziale. “Negli incontri del Summer Koinè gli adolescenti, provenienti dai territori laziali, partner di progetto, si sperimenteranno in dinamiche, giochi, role playing, per una maggiore conoscenza delle potenzialità e abilità personali”, spiegano gli organizzatori.

L’obiettivo del progetto è quello di consolidarsi come gruppo e costituirsi come Team Young Koine‘, che durante tutto l’anno scolastico sarà coinvolto in iniziative varie, partecipando in modo attivo e propositivo, in modo da preparare i prossimi eventi e feste pubbliche, attraverso momenti di confronto e formazione, ampliamento delle proprie conoscenze e sperimentazione del lavoro in gruppo. 

Gli incontri si svolgeranno alla presenza dei Professionisti Simone Saccucci, musicista e storyteller e Stefano Proietti, musicista dell’HUB Folk’n Funk, già impegnati nel progetto L’Atelier Koinè. Il primo appuntamento è previsto per questa sera alle 21.00 presso il Centro Diurno Agorà de La Lanterna di Diogene in via delle Mimose 36, a Fonte Nuova. Gli altri incontri sono fissati per il 23 luglio, il 25 luglio, il 26 luglio, il 1° agosto e il 2 agosto. Ogni informazione può essere richiesta telefonando allo 06.9090604, inviando una email a lanterna.koine@gmail.como consultando la pagina facebook ufficialedel progetto.

Emanuele Del Baglivo