Apollo 11 atterrò alle 21.17 italiane del 10 luglio 1969, Neil Armstrong e Buzz Aldrin per la prima volta sulla superficie della Luna: una data storica ricordata in tutto il mondo, oggi, diventato il Moon Day. Esattamente 50 anni da quel giorno in bianco e nero che tenne inchiodato il mondo coinvolto in una missione incredibile e straordinaria. Armstrong fu il primo a mettere piede sul suolo lunare, sei ore più tardi l’allunaggio rendendo reale un sogno e dando il via a una nuova epoca di esplorazioni spaziali. “Questo è un piccolo passo per un uomo, ma un grande balzo per l’umanità”, la frase diventata icona pronunciata da Armstrong poco prima di lascia l’Eagle e essere il primo uomo a camminare su un altro corpo celeste.