È tutto pronto per il Laboratorio di Letteratura Gotica sotto la Torre, l’evento avrà luogo venerdì a Tor Lupara, nei pressi di uno dei luoghi più rappresentativi di Fonte Nuova. L’iniziativa, dedicata alla letteratura fantastica e horror, giunge alla seconda edizione ed è organizzata da Christian Florido, scrittore e musicista fontenuovese. 

L’evento

Quello che andrà in scena sarà un vero e proprio happening di letture a voce alta. Ognuno potrà portare un testo lungo non più di due pagine e leggerlo, naturalmente dovrà essere in tema con la serata. Nella prima edizione l’argomento che aveva guidato le letture era incentrato sulla figura dei fantasmi, il tema portante per la serata di venerdì sarà invece legato alla paura, intesa nella sua accezione più generica. Non è obbligatorio portare del materiale, si potrà anche solo ascoltare e intervenire. 

Confronto, condivisione e riscoperta degli spazi

L’obiettivo della manifestazione è anche quello di far rivivere alcuni spazi di Fonte Nuova che a volte vengono dimenticati o trascurati: “Oltre a essere un momento di incontro e condivisione all’interno del nostro comune – ha spiegato Christian Florido –, l’evento vuole essere anche un’occasione per vivere Fonte Nuova, occupando democraticamente spazi che hanno valore per la cittadina. In questo caso abbiamo ancora scelto la Torre. Si cerca in tal modo di tornare a quella sorta di pace d’altri tempi, in cui dopo una giornata di lavoro ci si incontrava tra amici e, dinanzi a un camino, si narrava e si ascoltavano le opinioni degli altri”. L’appuntamento è fissato per venerdì 19 luglio alle 22.00 sotto la Torre, a Tor Lupara. L’evento è interamente gratuito e la partecipazione è libera.
Emanuele Del Baglivo