Zona Sorgente, Planet, area industriale, Bivio, scatta l’ordinanza del sindaco Michel Barbet contro gli stanziamenti abusivi oggetto di numerose proteste e segnalazioni. In sostanza l’atto vieta ai camminanti di sostare in quelle strade, con il rischio altrimenti di vedersi sequestrato il veicolo.

“Un provvedimento che si è reso necessario – spiega il Sindaco Michel  
Barbet – per ribadire con forza che su determinati comportamenti questa  Giunta non fa sconti. La salute pubblica viene  
compromessa, non solo per chi sosta impropriamente, ma anche per i  
cittadini che risiedono o transitano nelle vicinanze. La presenza dei  
camminanti, inoltre, compromette la normale circolazione dei veicoli e  
dei pedoni causando disagi e pericoli”.

Un’ordinanza che va nella giusta direzione anche per il Vice Sindaco   ed Assessore alla legalità Davide Russo. “E’ un altro importante colpo all’illegalità – commenta Russo – con l’ordinanza si intende rispondere  alle sempre più frequenti segnalazioni da parte dei cittadini che  
denunciano la pratica diffusa da parte delle persone dedite al  
nomadismo di abbandonare rifiuti e depositare escrementi per strada,  
compromettendo la situazione igienico-sanitaria. Tutelare la salute  
dei cittadini è una priorità che non va assolutamente trascurata e  
questa ordinanza va nella giusta direzione”.

Soddisfazione della Lega per l’ordinanza. “Ora vigilerò sulla celere applicazione. In questi giorni – dica la capogruppo Arianna Cacioni – ho incontrato tantissimi cittadini e imprenditori che aspettano di essere liberati e tornare a vivere e lavorare in modo sereno, faremo in modo che questo accada”. Per il coordinatore Alessandro Messa non c’è da cantare vittoria: “Le nostre ripetute denunce per la presenza di accampamenti rom abusivi a Guidonia hanno sortito oggi, dopo mesi, un’Ordinanza sindacale di sgombero degli stessi. Non cantiamo ancora vittoria. Continueremo a verificare che si garantisca la vivibilità e la sicurezza della città”.