Un tavolo di confronto per il futuro del settore estrattivo a Guidonia Montecelio: la proposta arriva dalla Lega, il coordinatore Alessandro Messa individua questa come unica strada per evitare un altro autunno caldo.  “Il travertino ha rappresentato per questo territorio un’opportunità di sviluppo e crescita economica e sociale. È evidente, tuttavia, che il processo di escavazione deve essere regolamentato in maniera da non  comportare problematiche per l’ambiente e che bisogna intervenire nel ripristino dello stato dei luoghi delle cave dismesse. Pretendiamo, quindi, di sapere dal sindaco Barbet quali sono le sue intenzioni, e del Movimento 5 Stelle, per valorizzare questa risorsa, fondamentale per l’economia locale e per il reddito delle famiglie dei molti lavoratori occupati direttamente e nell’indotto. Non vogliamo ritrovarci in autunno, come nei mesi scorsi, in una situazione di esasperante conflittualità sociale. Si apra un grande confronto, che abbia il centro del dibattito le possibilità di sviluppo del comparto, che coinvolga l’imprenditoria locale, la politica, i lavoratori e i  residenti”.