È Fonte Nuova il più virtuoso dei comuni del Lazio sopra i 15000 abitanti in base alla percentuale di differenziata prodotta da ogni cittadino. Sembra quasi incredibile, considerati anche i dati degli anni passati, ma nella sesta edizione dell’Ecoforum di Legambiente, tenutasi a Roma il 26 e il 27 giugno, la cittadina fontenuovese si aggiudica il titolo di comune “riciclone”. È la prima volta che nel Lazio questo riconoscimento viene assegnato a una città così grande. In particolare, per entrare nella classifica “rifiuti free” è necessario avere una produzione di rifiuto indifferenziato inferiore o uguale a 75 Kg/ab/anno.

L’assessore all’Ambiente Martina Traini ha espresso in una nota la sua soddisfazione per il risultato raggiunto e ha ringraziato i cittadini e i suoi collaboratori: “Le nostre ambizioni sono alte, il 78% non significa adagiarsi ad un risultato – ha spiegato Traini –, ma significa spronarsi nel fare sempre di più, quel “di più” che ad oggi si sta configurando nella realizzazione della nostra prima isola ecologica, nell’installazione di macchine per il compostaggio di comunità e nella progettazione della seconda isola ecologica, nonché nell’attuazione, entro la fine dell’anno, della tariffazione puntuale, quest’ultima utile a premiare chi realmente produce poco residuo secco. Partecipare alla premiazione è stato per me motivo d’orgoglio e di grande soddisfazione e sapere di avere accanto una squadra di consiglieri sempre attivi sul territorio, un ufficio tecnico efficace ed efficiente e la partecipazione della popolazione, mi motiva e sprona a puntare sempre più in alto”.
Anche Roberto Scacchi, presidente di Legambiente Lazio, è molto soddisfatto: “Nella nostra Regione, sulla gestione dei rifiuti, al disastro totale di Roma si contrappongono realtà virtuose che stanno raggiungendo picchi di eccellenza – dichiara Scacchi presidente di Legambiente Lazio –, questi comuni dimostrano che una gestione virtuosa è possibile per tutti, con porta a porta, isole ecologiche e cittadinanze virtuose: congratulazioni a tutti i premiati, comuni grandi al confine con la capitale come Fonte Nuova (RM), località turistiche della costa come Itri (LT), piccoli comuni del territorio e comuni come Castelnuovo di Porto (RM) che da oltre dieci anni viene premiato come virtuoso e rischia di ritrovarsi la discarica della capitale alle sue porte, contra la quale combattiamo”.

Emanuele Del Baglivo