Le dimissioni di Alessandro Alessandrini generano reazioni nel mondo della politica: il passo indietro di un assessore della giunta di Guidonia, fa schizzare il governo cinque stelle nell’olimpo dell’instabilità. Le poltrone dell’esecutivo sono a sostituzione permanente. Un settore delicato, quello delle finanze, in una città già piegata dai disservizi. Troppo per Maurizio Massini, l’ingegnere a capo di Forza Italia invita le opposizioni in consiglio a un gesto forte. “Barbet cambia l’ennesimo assessore, perde pezzi della sua maggioranza, chiude le delegazioni, tiene chiusi i parchi, non fa i bandi per i servizi, tiene le strade in condizioni non dignitose, non dà servizi primari ai cittadini, cosa aspettano i consiglieri dell’opposizione a scrivere al Prefetto per segnalare questa incredibile manifesta incapacità del sindaco e della sua amministrazione a governare una Città di 100 mila abitanti?”.

LEGGI ANCHE – Si dimette l’assessore alle Finanze: instabilità record a Guidonia