Ha continuato a colpirla a pugni anche davanti ai carabinieri a cui la donna, la sua compagna, aveva lanciato l’Sos di fronte all’ultima scarica di violenza dell’uomo. E venerdì a Fonte Nuova i militari della stazione di Mentana hanno arrestato, in flagranza di reato, un 44enne di origine romena, in quanto a seguito di richiesta di aiuto da parte della convivente, picchiata per futili motivi, alla presenza degli uomini dell’Arma ha continuato ad inveire contro la vittima colpendola con un pugno al petto. L’uomo è stato arrestato e successivamente tradotto presso le camere di sicurezza di Mentana, a disposizione dell’autorità giudiziaria di Tivoli. L’intervento dei carabinieri si innesta in un più ampio progetto di tutela delle vittime vulnerabili organizzato dalla procura della Repubblica di Tivoli, dove opera da tempo un pool di magistrati specializzati nei reati di violenza di genere. RedCro