Chiamati con ordinanza del sindaco a ripulire le strade dai cumuli di rifiuti abbandonati dopo che i carabinieri forestali di Guidonia sono risaliti a loro seguendo le tracce lasciate in mezzo all’immondizia, quasi sempre documentazione cartacea con nomi e cognomi sopra. Quattro le persone, tre privati cittadini e il titolare di una ditta, per cui nei giorni scorsi si è attivata la procedura prevista dopo la notifica della multa da 600 euro: prelevare il pattume vario lasciato, smaltirlo correttamente e ripulire il posto. Devono farlo entro 30 giorni, altrimenti il conto della bonifica (che sarà comunque effettuata) gli arriverà direttamente a casa. I cumuli incriminati sono stati trovati due nella zona di Carcibove, uno lungo la provinciale 28 bis e un altro su via della Selciatella. RedCro