Ha tirato fuori un martello colpendo prima le vetrine interne e poi anche un dipendente al braccio sinistro. E’ successo l’altro pomeriggio in un negozio di telefonia su via Roma e l’aggressore, un 68enne, è stato subito arrestato dai carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Tivoli. Il commesso, un cinquantenne, è stato portato in pronto soccorso dove è stato medicato ore una contusione, sei i giorni di prognosi. L’uomo dovrà rispondere di violenza privata, minacce, danneggaimenti e lesioni. Ora è agli arresti domiciliari in attesa di convalida. RedCro