Ci sarà il Pd in piazza domani mattina per la protesta sotto le finestre del Comune di Guidonia, organizzata dai cittadini contro la chiusura delle delegazioni. Se il sindaco Michel Barbet fa sapere che si stanno impegnando a non decretare la fine degli sportelli servizi dei quartieri attraverso nuove assunzioni, dall’alta la pressione continua a salire. “Il partito democratico ha fatto e continuerà a fare tutto ciò che é nelle proprie possibilità per evitare la chiusura delle delegazioni di Montecelio e Villanova – spiega il segretario Marcello Manni – Abbiamo da subito segnalato questa ennesima decurtazione di servizi importanti per i cittadini, cercando di far correggere il tiro al Sindaco sindaco Barbet. Abbiamo proposto in consiglio comunale una mozione al fine di revocare l’assunzione di uno dei due comunicatori e preservare il servizio svolto dalle delegazioni. Abbiamo chiesto a gran voce che non venisse commesso un errore del genere a due frazioni che avrebbero bisogno di acquisire servizi e non esserne ulteriormente private. 
Purtroppo non c’è stato nulla da fare. È ormai evidente che a questa amministrazione non interessi agevolare la vita quotidiana dei nostri cittadini. Ed é altrettanto evidente che l’utilizzo di un comunicatore allo scopo di curare la propria immagine é ben più importante del mantenere in vita servizi importanti perla propria città. Per questo motivo ovviamente condividiamo le motivazioni e parteciperemo alla manifestazione di protesta che i cittadini hanno organizzato per giovedì mattina”.