Terminate le prove tecniche, la radio di Fonte Nuova è pronta a iniziare ufficialmente le proprie trasmissioni. Radio Everywhere trasmetterà dalla sala del consiglio comunale e sarà la prima emittente in Italia a farlo. L’altra sera è stata inaugurata alla presenza di tutto lo staff, di alcuni rappresentanti istituzionali e di un folto gruppo di cittadini accorsi per conoscere il nuovo progetto.

La radio nasce dalla collaborazione tra il comune di Fonte Nuova e l’associazione Everywhere, che lo scorso luglio aveva risposto a una manifestazione di interesse formulata dall’amministrazione fontenuovese. L’accordo prevede un impegno da parte del comune nel fornire sala, utenze e licenza Siae. L’associazione, invece, dovrà provvedere alla strumentazione e a garantire una programmazione. Buona parte degli spazi e delle rubriche saranno tenuti da ragazzi alle prime armi che avranno al loro fianco professionisti del settore, pronti a dispensare consigli e a insegnargli i trucchi del mestiere.

Il palinsesto è stato presentato nel corso della serata da Alessandra Paparelli, speaker professionista e animatrice del progetto, e da Davide Alfei, giovane fondatore e direttore di Radio Everywhere. L’offerta spazia dall’intrattenimento puro all’informazione giornalistica, passando per le rubriche sul benessere e le trasmissioni dedicate alla musica e allo sport. Insomma, ce n’è per tutti i gusti. In più ci sarà l’atteso ritorno di Radio Voi, il programma radiofonico dedicato a tutto ciò che accade nel nordest romano, condotto da Alessandra Paparelli, Vanni Maddalon, Fausto Zilli e Dina Mastronardi. La trasmissione andrà in onda il mercoledì dalle 18 alle 21 e, oltre alla consueta rassegna stampa, le interviste e gli approfondimenti sulle tematiche del territorio, offrirà dei focus su sport e scuola. 

L’inizio delle trasmissioni di Radio Everywhere è stato salutato anche da alcuni rappresentanti delle istituzioni, intervenuti nel corso dell’evento. Il presidente del consiglio comunale di Fonte Nuova, Claudio Floridi, è stato il primo a manifestare il proprio sostegno: “Oltre a comprenderne l’utilità, questo progetto mi rende molto contento, perché è in grado di raccogliere molti giovani. È un servizio per l’intero comune”. Valerio Novelli, consigliere regionale del M5s, ha sottolineato il valore culturale della radio e si è congratulato con l’amministrazione: “Questi ragazzi devono essere incoraggiati. Faccio un plauso all’amministrazione comunale, la radio è cultura e la politica ha il dovere di incentivarla”.

Il giro di interventi e di ringraziamenti è stato chiuso dalle parole dal consigliere comunale Maurizio Guccini, esponente della maggioranza e promotore dell’intero progetto: “In un comune come il nostro senza punti di aggregazione culturale, ci chiedevamo quale potesse essere lo strumento migliore per svolgere questa funzione. Abbiamo pensato subito alla radio – ha spiegato Guccini –. La radio da sempre unisce categorie diverse di persone. Ora la cosa fondamentale sarà riempirla di contenuti. L’auspicio è quello che Radio Everywhere possa diventare un punto di aggregazione culturale non solo per Fonte Nuova, ma per tutto l’hinterland romano”.

Emanuele Del Baglivo