Proietti

Altra giornata a rischio per i trasporti domani. Cotral ha informato che il sindacato Usb ha proclamato uno sciopero generale nei trasporti a livello nazionale di quattro ore, con astensione dalle prestazione lavorative dalle ore 8,30 alle ore 12,30. “Saranno garantite – spiegano da Cotral – tutte le corse fino alle ore 8,30 e alla ripresa del servizio a partire dalle ore 12,31. Tutte le informazioni sulla modalità di sciopero saranno disponibili sul sito internet cotralspa.it e sull’account Twitter@BusCotral”.

I motivi dello sciopero

Ed ecco le ragioni alla base della vertenza: a tutela e per garantire il reale esercizio del diritto di sciopero e le continue interpretazioni restrittive operate dalla Commissione Nazionale di Garanzia;contro le privatizzazioni e per la nazionalizzazione delle imprese di trasporto; per la salute sicurezza delle operazioni a tutela di lavoratori e utenti, basta omicidi; contro il sistema degli appalti indiscriminati e per la reinternalizzazione delle attività; per la definizione di una reale politica dei trasporti in Italia e per l’avvio dei tavoli sulla riforma dei settori; per ottenere politiche contrattuali realmente nazionali ed esigibili per tutti i lavoratori che impediscano il dumping salariale e dei diritti; per la riduzione dell’orario di lavoro a parità di salario; per la piena occupazione e contro la precarietà. RedCro 

Tropiano Lega